Shopping Cart

Montepulciano: tra Rinascimento e benessere

9 Maggio 2020

Montepulciano

Montepulciano è un borgo rinascimentale reso unico dalla famiglia Medici. Scopri la città e la fonte termale: puro concentrato di tradizione.

Il Borgo Rinascimentale

Incastonato tra la Valdichiana e la Val d'Orcia, il borgo di Montepulciano dista solamente 10 km da Tenuta Petriolo. Eretto sulla sommità di una collina, Montepulciano offre ai suoi visitatori una vista senza paragoni.

Di origine etrusca, il borgo presenta palazzi e costruzioni sontuose, testimonianza delle casate nobiliari che lo hanno impreziosito nel XIV e XV secolo. Fu però il XVI secolo e il dominio della famiglia dei Medici a far raggiungere a Montepulciano il suo massimo splendore, quello che ancora oggi è possibile ammirare tra le vie del borgo.

Il contributo della famiglia Medici

Custodita dalle mura del XIV secolo, Montepulciano accoglie i suoi visitatori tramite due imponenti porte di ingresso: Porta al Prato e Porta delle Farine. Il borgo si snoda attraverso una strada principale a forma di S, il Corso, dalla quale si diramano le caratteristiche vie colme di ristoranti e piccole botteghe di artigiani locali.

Entrando sul Corso ci si imbatte da subito nell'anima nobile di questo borgo. La chiesa di Sant'Agostino ne è un esempio con l'intervento di ristrutturazione per opera di Michelozzo di Bartolomeo, architetto incaricato dalla famiglia Medici.

Piazza Grande, il cuore di Montepulciano

Piazza Grande è da sempre il fulcro della vita sociale del borgo. Per capire l'entità del suo valore per la comunità del luogo, basti pensare che nel 1337 uno statuto sanciva un'asprimento delle pene per i delitti commessi all'interno della piazza.

Il cuore pulsante della vita pubblica, questa piazza era dedicata al mercato e solo durante il Rinascimento gli vennero attribuite le funzioni puramente rappresentative che tutt'oggi conserva.

Situata sul punto più alto di Montepulciano con un'area complessiva di circa 2500 mq, è testimone massima dello splendore del borgo.

Montepulciano

Bellezza a cielo aperto

Affacciati proprio su Piazza Grande monumenti religiosi e civili consentono al visitatore di godere a pieno l'atmosfera del borgo.

Tra le costruzioni di maggior valore simbolico e artistico il duomo con l'organo a canne del 1838 perfettamente conservato e il palazzo comunale con la tipica merlatura guelfa e la torre civica.

Sempre sulla piazza si trova Palazzo Contucci ed il suo salone affrescato con scene prospettiche illusionistiche del 1700. Al centro della piazza una splendida fontana con leoni e grifoni ferma il tempo e racconta la magia di questo luogo.

Fonte Termale di Montepulciano

Direttamente da una profondità di 132 metri, le acque termali di Montepulciano sono tra le più famose della regione. Le acque sulferee e salsobromoiodiche delle acque termali di Montepulciano sono ricche di principi attivi naturali come zolfo, bromo e anidride carbonica.

Un vero elisir per la salute e il benessere, la fonte termale di Montepulciano ha origini antichissime. Di età etrusca infatti le prime testimonianze che ne attestano l'utilizzo e del 1571 la citazione dell'attuale centro termale di Andrea Bacci nell'opera De Thermis.

Oggi la tradizione termale continua all'interno delle Terme di Montepulciano, un luogo in cui la magia di queste acque incontra trattamenti di ultima generazione.

Scopri le Terme di Montepulciano

Montepulciano Terme&Spa

Trattamenti curativi, di prevenzione e riabilitativi sono il fiore all'occhiello delle Terme di Montepulciano. Situato a 5 km dal centro del borgo, questo stabilimento offre ai propri ospiti la privacy e la tranquillità indispensabili per ritrovare il giusto equilibrio.

Il centro benessere vanta percorsi sensoriali innovativi per la rigenerazione di viso e corpo con trattamenti personalizzati. La piscina salina, la grotta lunare con cascate, i geyser e gli idromassaggi sono eccellenti alleati per il recupero di anima e corpo.

Assapora la tradizione, scopri i vini Tenuta Petriolo